In accordo a principi di trasparenza ed eticità, FILE ha deciso anche quest’anno di comunicare l’operato relativo al 2015 attraverso il bilancio sociale, per raccontare la sua storia ai numerosi sostenitori – “vecchi” e nuovi -, arricchita con i progetti attivati nel 2015: un resoconto della attività sociali compiute che si affianca al bilancio contabile.

Cliccando sul seguente link è possibile scaricare il Bilancio Sociale 2015.

Ci adoperiamo ogni giorno per riconoscere alla persona malata il diritto di non soffrire inutilmente: maggiori dignità e qualità della vita sono infatti i capisaldi su cui è fondato dal 2002 il nostro servizio di cure palliative. Grazie alla professionalità e alla presenza costante dei nostri operatori sanitari e volontari – che ogni anno crescono di numero e si uniscono a noi dopo aver seguito un apposito corso di formazione – FILE rappresenta una sicurezza per i malati gravi e per le loro famiglie: queste persone, infatti, non vengono mai lasciate sole e possono contare su un aiuto qualificato. Per questo motivo ci stiamo impegnando molto anche nella formazione di personale sanitario e volontario, affinché la qualità dell’assistenza possa sempre essere assicurata in ogni contesto di cura. Inoltre, per far conoscere alla società civile l’importanza di questo tipo di assistenza, diamo grande importanza alla comunicazione, alla ricerca e alla cultura, attività queste in cui FILE è costantemente impegnata, con il fine di avvicinare e rendere maggiormente accessibili situazioni complesse come la malattia grave, la morte e la perdita di una persona cara, nonché le emozioni a queste collegate.

In Toscana, e nella città di Firenze in particolare, le realtà non profit come FILE sono fortemente radicate sul territorio, storicamente caratterizzato da un’antica tradizione culturale orientata alla solidarietà e al volontariato. In questo contesto, la nostra Onlus costituisce un punto di riferimento nell’ambito delle cure palliative, rappresentando per la Sanità pubblica – con la quale collaboriamo in regime di convenzione gratuita – una grande risorsa.