Proseguono le iniziative culturali all’interno dell’Hospice “Fiore di Primavera” di Prato con un’iniziativa che lancia la nuova rassegna dal titolo “C’era una volta… A Prato”, un modo originale per avvicinare le persone all’hospice e al mondo del volontariato in cure palliative.

L’appuntamento, in programma per giovedì 16 novembre, propone la presentazione del saggio “Il Premio Letterario Prato 1948-1990. Storia di un’iniziativa culturale” del giornalista e scrittore Alessandro Bicci, edito da Pentalinea, che ricorda attraverso questo libro la storia del premio e la sua importanza per il panorama della letteratura italiana. Il “Premio letterario Prato”, infatti, nasce nel ’48 come rassegna della Resistenza, ma è soprattutto negli anni ‘50-’60 che la Città di Prato lo accoglie come iniziativa culturale di prestigio.

La pubblicazione sarà presentata da Angela Riviello, presidente Federazione Provinciale ANPI Prato – Associazione Nazionale Partigiani d’Italia – alla presenza dell’autore.
I partecipanti saranno accolti da un buffet di dolcezze: tè e pasticcini offerti delle volontarie di FILE.

Per maggiori informazioni (ingresso libero): Meri 339.7350279 – Stefania 335.6030676