Anche il mese di novembre sarà all’insegna della cultura: FILE, infatti, propone una nuova visita alla scoperta delle bellezze della città. Protagonista, in questa occasione, la mostra “Il Cinquecento a Firenze” allestita a Palazzo Strozzi. L’appuntamento è per martedì 21 novembre e a guidare il gruppo sarà il prof. Carlo Falciani, co-curatore della mostra.

“Il Cinquecento a Firenze” costituisce il terzo capitolo della trilogia espositiva dedicata al secolo della “Maniera”, curata da Antonio Natali e Carlo Falciani, iniziata nel 2010 con “Bronzino” e proseguita nel 2014 con “Pontormo e Rosso Fiorentino”.
Il percorso espositivo ripercorre la grande arte del XVI secolo attraverso settanta opere di 41 artisti diversi – tra cui Michelangelo, Bronzino, Vasari, Rosso Fiorentino, Pontormo, Santi di Tito, Giambologna, Ammannati – molte delle quali restaurate per l’occasione o provenienti da importanti prestiti internazionali.
L’attrazione principe lungo il percorso espositivo è rappresentata dal confronto, inedito, fra la “Deposizione” di Santa Felicita del Pontormo (reduce da uno straordinario restauro condotto da Daniele Rossi e finanziato dai Friends of Florence), la “Deposizione della croce” di Volterra di Rosso Fiorentino e il “Cristo deposto” (concesso in via eccezionale dal Musée des Beaux-Arts di Besançon, in Francia).
Fra i gioielli da ammirare anche la celebre “Pietà di Luco” di Andrea del Sarto e il “Dio fluviale” di Michelangelo.

I fondi raccolti sostengono il nostro servizio di assistenza ai malati gravi e alle loro famiglie sul territorio.

Per informazioni e prenotazioni (ingresso ad offerta minima di 25 euro): 055.2001212 raccoltafondi@leniterapia.it

N.B. Si chiede a tutti gli interessati di sottoscrivere la propria partecipazione per email a raccoltafondi@leniterapia.it; il nostro staff indicherà in risposta alla email le modalità di donazione, che dovrà avvenire in forma anticipata, a conferma della prenotazione.