Cure palliative in hospice

Il nostro servizio di cure palliative in hospice è gratuito e si rivolge ai malati cronici in fase avanzata o terminale, sia oncologici che non oncologici.

Oltre a fornire assistenza a casa, FILE offre la possibilità di accedere a strutture sanitarie residenziali particolari (hospice), costruite per rispondere a tutte le necessità dei pazienti ospitati: dei luoghi di cura diversi dall’ospedale e più simili allo spazio domestico, al cui interno vengono collocate al primo posto la qualità della vita e la dignità della persona.

In hospice l’assistenza è garantita 24 ore su 24 e le cure offerte sono dette “totali” perché sostenute dal punto di vista fisico, psicologico, sociale e, su richiesta, anche spirituale. Un approccio inclusivo, capace di andare oltre agli aspetti puramente medici: si tratta letteralmente di “prendersi cura” della persona nel suo insieme.
La permanenza e tutti i servizi offerti all’interno degli hospice sono completamente gratuiti. L’attività di assistenza viene attivata con una richiesta del medico di famiglia.

Queste strutture residenziali sono in grado di accogliere i propri ospiti in camere dotate di bagno privato e di un letto aggiuntivo per un parente. In tempi “normali” la libertà per gli orari di visita è massima: tuttavia, dall’inizio del mese di Marzo 2020, abbiamo adottato misure protettive speciali, finalizzate al contrasto della diffusione del Covid-19, che servono a tutelare gli ospiti delle strutture. Limitare l’accesso di parenti e visitatori all’interno degli hospice è una di queste misure, prese a tutela dell’intera comunità: le visite sono consentite ma l’accesso è limitato ad un solo parente per ogni paziente ospitato e per un periodo di tempo molto breve.

 

Quando le cure palliative domiciliari non sono possibili, gli hospice costituiscono il contesto ideale affinché il malato grave ed i suoi familiari possano affrontare con maggiore serenità la fase più delicata della malattia, qualora il domicilio non lo consenta, o possano avere dei periodi di sollievo dall’assistenza domiciliare. Sono concepiti come ambienti familiari e domestici, dove l’estetica, la comodità e la funzionalità si fondono insieme nell’arredamento, dove la famiglia trova accoglienza e, soprattutto, dove vengono ascoltate senza riserve le necessità della persona malata.

FILE è presente con operatori sanitari qualificati e volontari formati all’interno dei 4 Hospice dell’Azienda USL Toscana Centro: a Firenze nell’Hospice “Convento delle Oblate” (Careggi), nell’Hospice “San Felice a Ema” e nell’Hospice “San Giovanni di Dio” (Torregalli) e a Prato nell’Hospice “Fiore di Primavera”, in modo tale da completarne e potenziarne le équipe, garantendo agli ospiti delle strutture ed alle loro famiglie il supporto necessario nei diversi aspetti della malattia.

Ogni giorno orientiamo le persone malate e le loro famiglie ad intraprendere il percorso di cura più adatto alla loro situazione, forniamo tutte le informazioni per accedere ai servizi di assistenza in hospice, offriamo loro ascolto ed adeguate risposte ai temi riguardanti le cure di fine vita.

Per avere maggiori informazioni, puoi chiamarci allo 055 2001212 (numero attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 14) oppure contattarci attraverso il Modulo Contatti.
Se sei un medico di famiglia, attiva direttamente con l’Unità di Cure Palliative di competenza la presa in carico domiciliare o in hospice.
FILE, Fondazione Italiana di Leniterapia. Noi ci siamo.

 

Vuoi conoscerci meglio? Guarda il video!