I Colori della Vita, il maxi Mantello delle Cure Palliative

Oltre 100 tra volontari e sostenitori di FILE hanno scelto di trasformare il loro desiderio di aiutare gli altri realizzando un enorme e colorato Mantello che potesse essere un simbolo di cura, protezione, dignità: così è nato il progetto “I Colori della Vita”, una maxi opera di 250 metri quadrati, composta da circa 2.000 pezzi di stoffa e lana cuciti a mano.

Il Mantello è stato esposto per la prima volta nella Città di Prato, in Piazza delle Carceri, il 29 ed il 30 Maggio 2021, iniziativa che è stata accolta con grande entusiasmo dai cittadini pratesi che, seppur nel rispetto delle misure anti-contagio, numerosi si sono presentati ad ammirare questo grande esercizio di solidarietà comunitaria.

Pochi mesi dopo, dall’8 al 14 Novembre 2021, Il Mantello è tornato a Prato, stavolta in Via Settesoldi, per dare vita all’iniziativa INTRECCI-AMO: il Mantello alla Finestra. Dai balconi e dalle finestre delle abitazioni private di Via Settesoldi e della vicina Via Pugliesi, i residenti pratesi hanno appeso, per una intera settimana, i frammenti di lana che hanno fatto parte del Mantello de “I Colori della Vita”. L’iniziativa, nata dalla collaborazione tra FILE e Prato Social Club e resa possibile grazie all’aiuto delle istituzioni cittadine, delle associazioni, dei negozianti e dei cittadini pratesi, non è stata altro che un colorato, bellissimo tassello del percorso “in divenire” che sta compiendo il Mantello.

 

Come nasce “I Colori della Vita”

Grazie ad un forte spirito di squadra e alla condivisione dei valori del progetto, nella primavera 2020 i nostri volontari pratesi hanno saputo coinvolgere moltissimi supporter in questa grande impresa e, insieme, sono riusciti a creare migliaia di quadrati di lana colorati che, uniti, si sono trasformati nel Mantello delle Cure Palliative.

«Ogni punto a maglia, cucito o ricamato, si intreccia all’altro, così ogni vita si intreccia all’altra – spiega Stefania Benelli, la coordinatrice dei volontari pratesi di FILE – con questo principio ispiratore abbiamo realizzato un grande e colorato Mantello, cucito a mano, per esporlo in una delle piazze più belle del centro storico di Prato, affinché la cultura delle Cure Palliative, del Mantello che accoglie e conforta, potesse diventare parte del sentimento delle persone».

In parallelo alla creazione dei quadrati di lana, i volontari hanno realizzato anche delle bellissime borse all’uncinetto, dei “pezzettini” di Mantello staccati all’occorrenza per diventare delle preziose idee regalo.

Il Mantello è un progetto “vivo”, in divenire, pronto ad ingrandirsi per accogliere altri quadrotti all’uncinetto, realizzati da quanti ancora vorranno aiutare FILE a riaffermare la forza e la dignità della vita fino all’ultimo istante.

 

Perché proprio un Mantello?

Il Mantello è simbolo del prendersi cura, dell’accogliere e del proteggere… Così come le Cure Palliative si prendono cura delle persone nella malattia grave. Che poi, è ciò che fa FILE: i nostri operatori sanitari ed i nostri volontari si prendono cura, ogni giorno, del malato grave e della sua famiglia, a casa, in Hospice, negli ospedali.

Un errore comune è associare il termine “palliativo” al concetto di “inutile”. È l’etimologia stessa del termine, però, a smascherare lo sbaglio: la parola deriva dal latino Pallium, Mantello appunto, ed evoca l’idea di protezione. Un modo di agire che affonda le sue radici nel culto di San Martino e in un episodio particolare della sua vita: Martino di Tours, ancora soldato dell’Impero Romano, durante una ronda notturna divise il suo “pallio”, il suo mantello, tagliandolo a metà con la propria spada, con un mendicante sofferente per il freddo.

Più di 1600 anni dopo, abbiamo voluto idealmente riprodurre questo gesto di protezione realizzando un enorme Mantello cucito unendo tasselli diversi, realizzati da tutti coloro che hanno scelto di sposare questa iniziativa di solidarietà e testimoniare il sostegno alla causa di FILE.

 

Scarica la Rassegna stampa sulla realizzazione e sull’esposizione del Mantello de “I Colori della Vita”

Scarica la Rassegna stampa sul progetto “INTRECCI-AMO: il Mantello alla Finestra”

 

Maggiori informazioni:  055 200 1212f.buzzonetti@leniterapia.iti_coloridellavita (Flavia Buzzonetti)

 

Guarda i video!