Newsletter

 

Vuoi essere aggiornato su cosa facciamo?
Iscriviti al nostro servizio di newsletter!
Inserisci il tuo indirizzo email:

luttoNon esiste un modo “corretto” di elaborare la perdita di una persona cara. È importante chiedere aiuto senza il timore di essere respinti o giudicati. Perché poter disporre di un sostegno fatto di comprensione e ascolto agevola il passaggio attraverso questa difficile fase della vita.

Per questo motivo sono nati i Gruppi di Auto Mutuo Aiuto (G.A.M.A.), degli spazi protetti in cui si creano occasioni di ascolto e dialogo tra persone che hanno avuto esperienze simili e che si incontrano per interagire, ricevere e dare sostegno, apprendere strategie costruttive per gestire le proprie vulnerabilità. I G.A.M.A. aiutano a trovare un nuovo orizzonte di senso che dia una collocazione diversa all’evento della perdita.

I nostri G.A.M.A. sono attivi a Firenze, presso la sede di FILE, in via San Niccolò, ma anche a Scandicci, a Rifredi e a Prato, per dare alle persone la possibilità di partecipare agli incontri a seconda del luogo più adatto alle loro esigenze. I gruppi sono composti da un numero massimo di dieci persone e sono coordinati da due facilitatori formati alla comunicazione e all’ascolto.

Martedì 12 Febbraio alle ore 16.30 presso la Biblioteca di Scandicci, le facilitatrici del G.A.M.A. attivo su questa area della città metropolitana saranno a disposizione di tutti gli interessati per fornire le informazioni necessarie per accedere ai nostri servizi di elaborazione del lutto.

L’incontro avrà luogo in concomitanza alla mostra di illustrazioni del libro “Si Può” allestita presso la Biblioteca Comunale di Scandicci, organizzata da FILE in collaborazione con Banca CR Firenze.