I gruppi di auto mutuo aiuto (G.A.M.A.) sono spazi protetti dedicati ad accogliere persone in difficoltà, in cui condividere emozioni, dolore, paure, considerazioni.
All’interno dei G.A.M.A. si creano occasioni di ascolto e dialogo tra persone che hanno avuto esperienze simili e che si incontrano per interagire, ricevere e dare sostegno, apprendere strategie costruttive per gestire le proprie vulnerabilità.
I G.A.M.A. nascono per offrire supporto in una fase difficile della vita e sono dedicati a molti disagi, personali e sociali.
I nostri G.A.M.A., in particolare, sono nati per aiutare ad elaborare la perdita di una persona cara.

Affrontare il momento del distacco e del successivo lutto con consapevolezza comporta il dover intraprendere un percorso difficile che coinvolge aspetti emotivi, cognitivi, sociali e spirituali. E poter disporre del sostegno dei gruppi di auto mutuo aiuto, in una cornice protetta all’insegna di condivisione, comprensione e ascolto, ne facilita e ne favorisce l’elaborazione, agevolando il passaggio attraverso questa difficile fase della vita.
Chi è in lutto rimane spesso isolato in un dolore che non trova ascolto, che non riesce ad esprimersi, accompagnato il più delle volte da reazioni emotive quali l’incredulità, la rabbia, lo smarrimento, il senso di colpa. I nostri G.A.M.A., invece, affiancano nel difficile cammino di consapevolezza delle emozioni, senza dare “ricette di pronta guarigione”, ma aiutando a trovare un nuovo orizzonte di senso che dia una collocazione diversa all’evento della perdita. Un nuovo orizzonte di senso che possa includere la speranza…

Come funzionano i G.A.M.A.?
I gruppi sono composti da un numero massimo di dieci persone e sono coordinati da due facilitatori formati alla comunicazione e all’ascolto.
La partecipazione è gratuita, la frequenza di ritrovo è settimanale o bimensile e ogni incontro ha la durata di un’ora e mezza.
I nostri G.A.M.A. sono attivi a Firenze, presso sede della nostra Fondazione, FILE Onlus, in via San Niccolò, ma anche a Scandicci e a Prato, per dare alle persone la possibilità di partecipare agli incontri a seconda del luogo e del giorno della settimana più adatto alle loro esigenze.
È previsto anche un gruppo esclusivamente rivolto ai genitori che hanno perso un figlio. Abbiamo deciso di riservare un gruppo separato per l’elaborazione di questo lutto specifico poiché la scomparsa di un figlio è un’esperienza che lascia una ferita molto difficile da rimarginare, un dolore diverso da quello collegato agli altri tipi di perdita ma che, grazie a questo G.A.M.A. apposito, tuttavia, può essere affrontato e reso più tollerabile.

Come partecipare ai vari G.A.M.A.?
L’inserimento di un nuovo partecipante avviene dopo un colloquio con i facilitatori.
Per richiedere un appuntamento conoscitivo, contatta la Segreteria di FILE chiamando lo 055.2001212 (numero attivo dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 16.30) o scrivendo all’indirizzo email file@leniterapia.it.

Quando si riuniscono i G.A.M.A.? 
Consulta il calendario degli incontri.
Ricorda, tuttavia, che il primo accesso ai G.A.M.A. è subordinato al colloquio conoscitivo con i facilitatori.

Come posso documentarmi sui G.A.M.A.?
“Attraversare il lutto” è la guida pratica per l’accesso ai gruppi di auto mutuo aiuto, uno strumento di informazione e di sostegno realizzato dalla rete fiorentina dei gruppi di auto mutuo aiuto di cui FILE fa parte.
L’opuscolo si pone due obiettivi fondamentali: il primo è proporre alle persone che hanno subìto una perdita significativa alcuni spunti di riflessione per poter affrontare il lutto; il secondo è informare riguardo alle realtà di aiuto presenti sul territorio, alle quali rivolgersi per chiedere un supporto specifico.

I nostri G.A.M.A. sono riconosciuti dal Coordinamento toscano dei gruppi di auto mutuo aiuto e dalla Rete nazionale dei gruppi di auto mutuo aiuto, la quale offre un elenco completo di tutti i G.A.M.A. presenti in Italia.
Non risiedi in Toscana e vuoi partecipare ad un gruppo nella tua città? Clicca qui e trova il gruppo a te più vicino.