“Quando non c’è più niente da fare, c’è ancora tanto da fare”

 

Nelle storie di malattia lunghe e croniche, FILE – Fondazione Italiana di Leniterapia mette al primo posto la tutela complessiva della persona, la valorizzazione della vita anche quando la guarigione non è possibile, offrendo assistenza, accompagnamento e sollievo.

Il nostro servizio di Cure Palliative/Leniterapia si rivolge alle persone con una o più malattie progressive e irreversibili, in fase avanzata o terminale, sia di tipo oncologico che non oncologico. È possibile attivarlo gratuitamente non solo al domicilio ma anche presso uno degli Hospice del territorio e presso gli ospedali sia dell’Azienda USL Toscana Centro (per le aree di Firenze e provincia e di Prato e provincia) sia dell’Azienda Ospedaliero Universitaria di Careggi.

 

Cosa sono le Cure Palliative

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (O.M.S.) definisce le Cure Palliative come “un approccio che migliora la qualità della vita dei malati e delle loro famiglie che si trovano ad affrontare problematiche associate a malattie inguaribili, attraverso la prevenzione e il sollievo della sofferenza per mezzo di un’identificazione precoce e di un ottimale trattamento del dolore e di altre problematiche di natura fisica, psicologica, sociale e spirituale”.

Si tratta di un complesso di cure fortemente integrato che si occupa di malati che non rispondono più a terapie specifiche, riconoscendo che il loro benessere è, tuttavia, fondamentale. Il controllo del dolore e degli altri sintomi caratterizza l’approccio sanitario, cui si affianca una grande attenzione per gli aspetti psicologici e relazionali.

Le Cure Palliative privilegiano la tutela della qualità della vita, anziché solo la quantità di sopravvivenza.

 

Non solo per malati oncologici

Le Cure Palliative possono essere attivate per la fase avanzata o terminale di ogni malattia cronica ed evolutiva. In primo luogo malattie oncologiche, ma anche neurologiche, respiratorie, cardiologiche e hanno lo scopo di dare al malato la massima qualità di vita possibile.

 

Dove operiamo

Grazie alle Cure Palliative, è possibile affrontare una malattia inguaribile in modo dignitoso, in ogni contesto sanitario.

Il servizio di assistenza domiciliare è attivo nelle Città di Firenze e Prato e nelle rispettive province, dal Mugello al Chianti Fiorentino, da Vernio a Poggio a Caiano. In pratica, in oltre 50 Comuni del territorio.

Il servizio di assistenza in Hospice è attivo nelle tre strutture residenziali dell’Azienda USL Toscana Centro: a Firenze nellHospice “Convento delle Oblate” (Piazza di Careggi n.1), nell’Hospice “San Felice a Ema” (Via di San Felice a Ema n.13 – zona Poggio Imperiale) e a Prato nell’Hospice “Fiore di Primavera” (Via Pistoiese 613/2).

Il servizio di assistenza in Ospedale è attivo all’interno delle strutture ospedaliere del territorio fiorentino (Careggi, Santa Maria Nuova, Santa Maria Annunziata, San Giovanni di Dio e Serristori) e pratese (Santo Stefano) per fornire consulenze in Cure Palliative ai pazienti ancora in cure attive ma con una prognosi infausta della malattia.

FILE collabora con il Servizio Pubblico: i nostri professionisti sanitari qualificati (medici, infermieri, psicologi, fisioterapisti, operatori socio-sanitari) e i nostri volontari appositamente formati lavorano integrati al personale sanitario pubblico, contribuendo così ad offrire un’assistenza più capillare e di qualità a tutte le persone che ne fanno richiesta.

 

Come si attiva il servizio

Il servizio è gratuito e viene attivato con una richiesta del medico di famiglia.

Nell’ambito dell’assistenza in Cure Palliative, prendere in carico una persona malata presuppone un primo colloquio di accoglienza tra il paziente, i familiari e gli operatori dell’équipe multi-disciplinare per stabilire la natura e la priorità dei bisogni clinico-assistenziali. Questo colloquio consente di determinare quale sia la modalità di assistenza più adeguata, tra cure domiciliari e Hospice, e di definire un piano socio-sanitario personalizzato e indi­viduale che tenga conto del progredire della malattia, del contesto sociale, economico e del nucleo famigliare.

Anche le famiglie sono oggetto di cura e ricevono aiuto in percorsi assistenziali spesso complessi, sia durante la malattia sia nella dolorosa fase successiva alla perdita. Servizi come il supporto psicologico, anche per i più giovani, e gli incontri con gruppi di auto mutuo aiuto, a volte, possono fare la differenza e sostenere queste persone nella difficile prova che stanno affrontando.

 

Le Cure Palliative nell’emergenza Covid

Da quando è cominciata l’emergenza Covid-19, FILE non si è mai fermata: oltre a svolgere il consueto lavoro a domicilio e all’interno degli Hospice, abbiamo aumentato la presenza dei medici palliativisti all’interno degli ospedali del territorio, in aiuto ai reparti messi sotto pressione dal diffondersi dell’epidemia.

 

Contattaci

Per avere maggiori informazioni, chiamaci allo 055 200 1212 (numero attivo dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 16.30) oppure scrivici attraverso il modulo contatti sottostante.

 


Assistenza a domicilio

La propria casa rimane sempre il luogo più adatto per trascorrere le fasi più critiche della malattia, in cui la nostra équipe sanitaria fa il suo ingresso con discrezione, professionalità e delicatezza. L’assistenza domiciliare è il vero cardine delle Cure Palliative.

Assistenza in hospice

Quando le Cure Palliative domiciliari non sono possibili, gli Hospice costituiscono il contesto ideale affinché la persona malata ed i suoi familiari possano affrontare con maggiore serenità la fase più delicata della malattia.

Qualità della vita, Sempre.