Cure palliative, le sfide di oggi

Il sistema sanitario, oggi, si trova davanti a sfide nuove, prima fra tutte far fronte ai bisogni di una popolazione crescente di malati sempre più anziani, affetti da malattie cronico degenerative in fase avanzata o terminale, in condizioni cliniche di estrema fragilità e di grave sofferenza. 


Per queste persone, le Cure Palliative possono fare tanto in termini di qualità della vita, di supporto nel controllo dei sintomi e del dolore ma anche nella gestione degli aspetti psicologici ed esistenziali.

Così, a 12 anni dall’entrata in vigore della legge n. 38/2010, diventa fondamentale potenziare l’approccio palliativo, la presa in carico precoce e la continuità dell’assistenza, garantendo Cure Palliative e terapia del dolore in tutti i setting assistenziali, in una prospettiva di integrazione e complementarietà alle terapie attive.

In questo contesto, l’ospedale rappresenta, spesso, il luogo di avvio di tale percorso di cura e assistenza.

Per questo motivo, al fine di migliorare la realizzazione delle reti di Cure Palliative territoriali, si rende necessario prevedere che questi servizi di assistenza siano offerti non solo a domicilio e in Hospice ma siano anche presenti all’interno degli ospedali.

L’obiettivo ultimo, infatti, sta nel far crescere la capacità del sistema sanitario di rispondere alla sofferenza dei malati cronici, garantendo un accompagnamento dignitoso nel percorso di malattia, compresa la fase più delicata del fine vita, in ogni contesto sanitario.

Scopri il progetto
di assistenza
"FILE in Ospedale"

L’ospedale è parte integrante della rete di Cure Palliative e rappresenta, spesso, il luogo di avvio di tale percorso di cura e assistenza.

Condividi

Chi siamo

Qualità della vita, Sempre.

Claudia

Psicologa

Luca

Medico

Iacopo

Psicologo

Andrea

Fisioterapista

Giulia

Medico

Selenia

Infermiera

Francesca

Psicologa

Mila

Oss